Sed lex. Criminalità organizzata e legalità

In occasione della Giornata della legalità e a 31 anni esatti dall’uccisione del giudice Falcone, mercoledì 24 maggio 2023 CINEMA DOCET riflette sul tema del crimine organizzato e della legalità attraverso il film La mafia uccide solo d’estate di Pif (2013) (qui il trailer e la scheda dettagliata del film). All’incontro-proiezione interverranno Marzia Marchesi, assessora all’educazione alla cittadinanza, pace, legalità e trasparenza del Comune di Bergamo, nel cui ufficio rientra anche l’Osservatorio per la legalità, e Francesco Breviario, referente provinciale Associazione LiBERA Bergamo. L’evento è organizzato in collaborazione con Andrea Patanè, docente di Diritto costituzionale, e Francesco Saverio Romolo, docente di criminologia nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Bergamo, dove è in corso di realizzazione il progetto Memoria e riparazione: a trent’anni dalle stragi, sguardi verso un futuro di libertà dalle mafie, selezionato e finanziato dal MUR con la finalità di promuovere la cultura della legalità, la condivisione dei principi costituzionali e l’impegno contro le mafie e la violenza.

Sul sito è disponibile un più ampio percorso sul tema della criminalità e della legalità nel cinema contemporaneo.

L’INIZIATIVA

CINEMA DOCET. Proiezioni sull’attualità in UniBg è un ciclo di proiezioni cinematografiche promosse dal gruppo di ricerca CiMAv – Cinema e media audiovisivi del Dipartimento di Lettere, Filosofia, Comunicazione dell’Università degli studi di Bergamo nell’ambito delle attività di Public engagement d’ateneo. L’accesso alle proiezioni è gratuito e non necessita di prenotazione. Le proiezioni si tengono nell’Aula 1 della sede di via Pignolo 123 dell’Università degli studi di Bergamo.